Non so…Io sono più per la ‘dignità’ della persona, l’accettazione del proprio dolore nella ‘perdita’, qualsiasi essa sia, della lenta e consapevole ricostruzione dei propri ‘tessuti’ umorali e non e della giusta cauterizzazione delle proprie ferite… E questo per me, scrive la storia della propria anima…Che è SEMPRE perfetta.

Un bravo comunque a Palombo, audacissimo…A me ha fatto solo un po’ paura;-)

http://d.repubblica.it/benessere/2014/10/29/foto/cancro_seno_prevenzione_cartoni_animati-2352808/1/?ref=fbpr

Annunci